Formazione | Seminari | Presentazioni | Workshop | Coaching 

Ampliare le vedute - raggiungere nuovi orizzonti

Lavori scientifici, che trattano quesiti socio-sanitari in relazione alla sessualità, continuano a confermare che c'è la necessità di formare maggiormente il personale, specialmente infermieristico e medico. 

 

Io stessa, lavorando come Infermiera, avevo sperimentato tanti anni fa, quanto grande è la sfida di occuparsi adeguatamente di persone che fanno domande inerente alla loro sessualità e che desiderano parlare.

Cosa dire? Che parole scegliere? Come comportarsi? Domande su domande...


Sostengo persone che lavorano nel campo socio-sanitario a trovare le parole, rispettivamente delle strategie di comunicazione e trasmetto del sapere in modo da poter integrare nei concetti d'assistenza temi della sessualità e i bisogni della salute sessuale adeguatamente. 


I vantaggi e benefici sono evidenti 

  • Prevenzione di disguidi, disagi e molestie sia per chi viene curato, sia per chi cura 
  • Maggiore sensibilità riguardo al crescente bisogno di trattare la tematica
  • Capacità di gestire in modo più etico e corretto temi e situazioni legati alla sessualità
  • In questo senso il luogo di cura, p.e. per malati cronici, oppure il luogo di vita per persone anziani o con una disabilità diventa più attrattivo, rispettivamente più gradevole e sicuro come luogo di lavoro. 

Tutti i coinvolti acquisiscono maggiore qualità di vita.  


Tra altro...

Fra non molto saranno da curare - a casa o nelle istituzioni - le persone che hanno vissuto la prima vera grande "ribellione sessuale" degli anni 60-70, i "figli dei fiori". Forse, è meglio essere preparati?


Se ha domande o desidera più informazioni mi contatti - senza impegno.

Sono lieta di ricevere il suo messaggio.

+41 (0)79 655 55 67